Blog

L’80% dei casi di sterilità femminile si deve principalmente a queste cause: - Età avanzata: a partire dei 35 anni il potenziale riproduttivo diminuisce e che dopo i 40 la possibilità di una gravidanza è ridotta a meno    del 10%. - Fattore tubo-peritoneale: se sono lesionate le tube...

L’uomo è responsabile fondamentale dell’infertilità e condivide le cause con la donna per circa il 40 % dei casi. Per studiare la fertilità maschile si effettua lo spermiogramma grazie al quale si testa il numero, l’attività e la forma degli spermatozoi. 20 milioni di spermatozoi...

La procreazione medicalmente assistita (PMA) si avvale di tecniche di base o I livello, semplici e poco invasive e di tecniche avanzate o di II e III livello, complesse e più invasive. TECNICHE DI PRIMO LIVELLO Inseminazione artificiale Per inseminazione artificiale la maggior parte delle volte si intende...

L'ovodonazione è una tecnica di fecondazione eterologa  praticata per la prima volta negli USA nel 1983. Fino al 2004 nel nostro paese era possibile accedere alla fecondazione eterologa, purché il donatore fosse anonimo e la donazione di ovuli o spermatozoi non avvenisse in cambio di denaro....

E un tipo di trattamento cosiddetto di primo livello. Il razionale di queste tecniche è quello di aumentare le possibilità statistiche dell’ incontro tra spermatozoi ed ovociti, selezionando i più vitali tra i primi e ponendoli più vicini all’ ovocita, oppure aumentando il numero degli...

Con il termine di fecondazione in vitro  si intende la fecondazione della cellula uovo da parte degli spermatozoi al di fuori dell’organismo. Nella FIVET, gli spermatozoi a volte non riescono a fertlizzare l'ovocita anche se vengono posti nella immediata prossimità dell'ovocita. Nella ICSI invece, lo...

Per prostatite intendiamo una generica infiammazione della prostata. E' una condizione molto comune, che può interessare qualsiasi età. La fascia più a rischio di sviluppare la prostatite è comunque quella compresa tra i 20 e i 40 anni di età. A differenza di altre malattie...

WhatsApp chat