Blog

La qualità degli spermatozoi  è direttamente correlata alla fertilità maschile.  Essa può essere perciò valutata attraverso lo spermiogramma o esame del liquido seminale. Esso consiste in una valutazione delle caratteristiche fisico-chimiche, della concentrazione degli spermatozoi e della  loro motilità e morfologia. Si tratta di un...

La diagnosi di prostatite è basata principalmente sulla sintomatologia. Ai sintomi si affianca poi l'esame obiettivo e la palpazione della prostata per via rettale. Una volta confermato il sospetto di prostatite è necessario eseguire esami colturali su urine e liquido seminale per identificare l'eventuale presenza...

Le cause di sterilità, sia femminile che maschile, sono numerose e di diversa natura. La letteratura medica sottolinea il ruolo significativo di fattori sociali dovuti a fenomeni complessi come lo stile di vita, la ricerca del primo figlio in età tardiva, l’uso di droghe, l’abuso di...

L’80% dei casi di sterilità femminile si deve principalmente a queste cause: - Età avanzata: a partire dei 35 anni il potenziale riproduttivo diminuisce e che dopo i 40 la possibilità di una gravidanza è ridotta a meno    del 10%. - Fattore tubo-peritoneale: se sono lesionate le tube...

L’uomo è responsabile fondamentale dell’infertilità e condivide le cause con la donna per circa il 40 % dei casi. Per studiare la fertilità maschile si effettua lo spermiogramma grazie al quale si testa il numero, l’attività e la forma degli spermatozoi. 20 milioni di spermatozoi...

L'ovodonazione è una tecnica di fecondazione eterologa  praticata per la prima volta negli USA nel 1983. Fino al 2004 nel nostro paese era possibile accedere alla fecondazione eterologa, purché il donatore fosse anonimo e la donazione di ovuli o spermatozoi non avvenisse in cambio di denaro....